Recensioni

Mercoledì, 26 Gennaio, 2011 - 00:23

La recensione è un esame critico del libro."Una stelletta? Lascia perdere. Cinque stellette? Capolavoro!" Ci siamo chiesti, però: è davvero questo il valore di un libro? Esiste un sistema di misurazione della bellezza di un libro? Se così fosse sarebbe meglio smettere di entrare in libreria e scegliere un libro. Basterebbe comprare quelle "cinque stellette".
Noi preferiamo parlare delle emozioni che un libro ci ha dato. Non esiste un modo giusto o sbagliato per parlare di un libro; non esiste un numero di righe o di paragrafi entro il quale si deve esprimere un giudizio.

Martedì, 30 Aprile, 2013 - 17:30

di Mauro Arpino

Per iniziare ad osservare il cielo, non occorrerebbe neanche un binocolo: basterebbero dei bei cieli bui ma soprattutto la voglia di alzare gli occhi al cielo. E' un modo per recuperare una capacità importante: quella di sognare ad occhi aperti.

Ma se proprio non basta, si può cominciare con un binocolo e magari con un buon testo.

Domenica, 21 Aprile, 2013 - 00:24

di Ettore Perozzi e Anna Parisi, illustrazioni di Fabio Magnasciutti

Dopo averci intrattenuto con le avventure degli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale e averci raccontato il ruolo di primo piano che l’Italia ricopre in questo prestigioso progetto internazionale, il nuovo libro fumettato dell'ASI si interroga sul perché si lancino in orbita tanti satelliti artificiali per osservare quello che succede sul nostro pianeta.

Primi passi
Domenica, 21 Aprile, 2013 - 00:20

di Ettore Perozzi e Anna Parisi, illustrazioni di Fabio Magnasciutti, prefazione di Margherita Hack

Gli astri e le particelle ci raccontano la vita dell’Universo. Ma capire come avvengano le gigantesche esplosioni stellari, cosa si nasconda al centro di una galassia e da dove provenga l’incessante flusso di particelle elementari che colpisce la Terra non è stato facile. Lo dobbiamo soprattutto ai telescopi inviati nello spazio e agli acceleratori di particelle che indagano sulla struttura ultima della materia.

Semplice
Martedì, 9 Aprile, 2013 - 00:38

Di: Roberto Mura

Questo libro vuole essere un aiuto a tutti coloro che per la prima volta si avventurano nell'osservazione della volta celeste, chi con un binocolo, chi semplicemente ad occhio nudo. Attraverso l'aiuto di carte celesti dettagliate, l'apprendista astrofilo sarà guidato passo passo nell'esplorazione celeste, dalle stelle più facilmente riconoscibili, alle costellazioni più nascoste e agli oggetti più famosi.

Semplice
Martedì, 9 Aprile, 2013 - 00:15

Di: Mauro Arpino

Per i più grandi …
Si tratta di un testo introduttivo che parla di storia, scienza e mitologia e di come -  lo abbiamo più volte ripetuto nel corso dei nostri incontri – siano comunque il pensiero e la creatività le vere chiavi per poter conoscere, interpretare e apprezzare il mondo che ci circonda.

Avanzato
Martedì, 24 Aprile, 2012 - 11:35

Per cominciare, un ringraziamento. Un grazie ad Eleonora della libreria Rinascita di Ascoli Piceno per avermi segnalato questo splendido "libricino" - ed uso il diminutivo solo in relazione al numero di pagine e non certo al contenuto.

Impegnativo
Lunedì, 2 Aprile, 2012 - 11:45

E' interessante notare come le recensioni che ho reperito riguardo a questo simpatico volumetto di M. Cipolla, siano schierate su due fronti ben delineati: assertori e oppositori.

Medio
Lunedì, 2 Aprile, 2012 - 10:36

Classico? Non classico? Mah! E' sicuramente uno dei topos ricorrenti nella letteratura di questo genere e forse un perché ci sarà.
D'altra parte cos'è classico e cosa non lo è? Vexata quaestio alla quale cercherò di dare il mio contributo in altre pagine.

Semplice
Sabato, 17 Marzo, 2012 - 14:14
Definire il "genere" letterario al quale appartiene il libro di Eugene ‘Gene’ Kranz , uno dei personaggi fondamentali per il programma spaziale americano dalle origini fino alla fine dell’era Apollo e oltre, è abbastanza arbitrario: saggio tecnico, storico? Autobiografia? Manuale di management? Romanzo?
Medio

Pagine