Storia

Sabato, 17 Marzo, 2012 - 14:14
Definire il "genere" letterario al quale appartiene il libro di Eugene ‘Gene’ Kranz , uno dei personaggi fondamentali per il programma spaziale americano dalle origini fino alla fine dell’era Apollo e oltre, è abbastanza arbitrario: saggio tecnico, storico? Autobiografia? Manuale di management? Romanzo?
Medio
Sabato, 14 Gennaio, 2012 - 17:33
Anche in questo caso mi rifaccio almeno per i contenuti generali ad IBS: La morte di Mozart, nel 1791, fu presto avvolta da un alone di mistero di cui si impadronì la leggenda romantica. Leggenda che, attraverso i biografi e le loro spesso fantasiose ricostruzioni, è giunta sino a noi deformando in modo forse irreparabile la figura di Mozart.
Medio
Lunedì, 9 Gennaio, 2012 - 09:40
Ma come, un libro di religione? E che libro poi! E di che scrittore! Ma non avevate detto che CiBook era un’associazione che promuove la conoscenza e la cultura senza fini politici e religiosi?
Certo, e, per l’appunto, lo confermiamo.
Più passa il tempo e più mi rendo conto che, con buona pace di Karl Marx, non sono le religioni ma sono le ideologie ad essere l’oppio dei popoli.
Avanzato
Venerdì, 30 Dicembre, 2011 - 22:37

I contenuti generali di IBS dicono: Nell'estate del '78 un Boeing 747 cinese atterra nella Kampuchea Democratica con a bordo una delegazione dell'Associazione Svezia-Cambogia, guidata da Jan Myrdal. I quattro svedesi sono tra i pochissimi stranieri a cui è stato consentito l'ingresso nel paese dove si è verificata la rivoluzione comunista più radicale a cui il mondo abbia mai assistito.

Medio
Giovedì, 22 Dicembre, 2011 - 22:41

Dalla pagina su IBS leggo: Ivan Il'ic ha una vita soddisfacente, una buona carriera, una vita familiare e sociale apparentemente appagante. Nel nuovo appartamento di Pietroburgo, città in cui si è trasferito dopo una promozione, cade da uno sgabello, sistemando una tenda, e prende un colpo al fianco. Il dolore provocato dalla caduta diventa, nei giorni, sempre più forte e tutte le cure si rivelano inutili. Il pensiero della morte gli fa riconoscere la falsità della sua vita, di chi lo circonda, dei suoi apparenti successi.

Medio
Martedì, 20 Dicembre, 2011 - 22:49

Dal risvolto di copertina: "L’interpretazione del verbo essere è come una costante che attraversa tutto il pensiero linguistico dell’Occidente sin dalle prime opere di Aristotele. E nel suo dipanarsi si intreccia con la filosofia, la metafisica, la logica e perfino con la matematica, tanto che Bertrand Russell considerava il verbo essere una disgrazia per l’umanità.

Avanzato
Giovedì, 8 Dicembre, 2011 - 22:28

Come i “Promessi Sposi”?
Ma stai scherzando?
Ecco, appunto, “I Promessi Sposi”.
Qualche mese fa mi trovavo in libreria. Davanti ad uno degli scaffali di autori considerati “classici” ascoltavo due ragazzine di un’età, per quello che intuivo, tra i dodici e i quattordici anni, che discutevano di libri che avevano letto e sui quali si scambiavano consigli. Uscivano nomi come Conrad, Wilde, c’era un Tomasi di Lampedusa, Twain ma anche Calvino, Hugo e Pirandello.

Lo confesso, ero piuttosto stupito: “con ‘sti chiari di luna!”…

Medio
Domenica, 13 Marzo, 2011 - 21:34
Il 18 febbraio del 1861 si aprì a Torino, nel Palazzo Carignano, gia sede del Parlamento Subalpino il Primo Parlamento Italiano inaugurato da Vittorio Emanuele con un discorso che iniziava con queste parole:
"Libera ed unita quasi tutta per mirabile aiuto della Divina 
Venerdì, 11 Marzo, 2011 - 15:00
Si tratta di trattare un “tema difficile” in “tempi difficili”. Questa volta però non sono tanto i tempi difficili a rendere "difficile" il parlarne:  con le difficoltà di questi  tempi che hanno sostituito le idee con le ideologie e quindi l'apparire all'essere e il dire e il fare al pensare, sto ormai imparando a trattare.
Venerdì, 11 Febbraio, 2011 - 17:55

Nella città di Ascoli Piceno, nella zona un tempo chiamata contrada del lago nel 1064  fu eretta una chiesa dedicata a San Tommaso Apostolo alla quale fu annesso un  picciolo monistero. Il complesso, come si può vedere dalla foto aerea, si trova in pieno centro storico e nella piazza antistante si trovava un anfiteatro di epoca romana dalla demolizione del quale sono state tratte alcune colonne con capitello ancora esistenti nell'interno della chiesa e molte delle pietre squadrate usate per la realizzazione del complesso religioso.

Pagine